Sab. Ago 24th, 2019

Carini, shoah: un amenorah e canti yddish per commemorare le vittime (Video)

Anche quest’anno il comune di carini ha organizzato l’evento per ricordare il giorno della memoria. L’ex chiostro dei carmelitani, sede della biblioteca e del museo civicio, ha ospitato la presentazione dell’amenorah realizzata in legno, iuta ed argilla, a quattro mani, da Salvo Giambanco e Pino Randazzo. Il tutto e’ stato accompagnato da tre brani in yiddish eseguiti dal giovane Stefano Gelardi, astro nascente nel campo musicale. L’evento voluto dall’assessore ai beni e alle attivita’ culturali Salvatore Badalamenti, e’ stato seguito dal capo della terza ripartizione Marianna Gallina e curato da Giuseppe Randazzo. Inoltre, nell’ambito dell’iniziativa, la classe 4 ^ a della direzione didattica Govanni Falcone, ha realizzato un prodotto multimediale per partecipare ad un concorso. Gli alunni hanno realizzato dei disegni e in seguito ad un riflessione condivisa hanno espresso dei pensieri sul significato della parola “libertà “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.