Sab. Ago 24th, 2019

Castellammare del Golfo, riorganizzazione uffici comunali: Pubblica istruzione spostata nella biblioteca

«Lo spostamento di alcuni uffici in sedi più idonee e collegate all’attività come quello alla Pubblica Istruzione che dopo anni sarà anche aperto di pomeriggio così come, a breve, l’ufficio Anagrafe e lo Stato Civile, e una complessiva riorganizzazione per consentire al nostro Ente di essere finalmente davvero efficiente e rispondente alle esigenze dei cittadini».Lo afferma il sindaco Nicola Rizzo che con il vicesindaco ed assessore al Personale Giuseppe Cruciata e l’assessore alla Pubblica Istruzione Enza Ligotti, ha avviato il riassetto degli uffici comunali. «Lavoriamo fin dall’insediamento, in particolare ascoltando le richieste dei cittadini e degli stessi dipendenti comunali, affinché si velocizzino i servizi chiaramente rendendo più efficienti e attivi gli uffici -prosegue il sindaco Nicola Rizzo-. Abbiamo già spostato un ufficio molto importante, qual è quello alla Pubblica Istruzione, che si trovava in via Canale Vecchio nella sede dello Sportello Europa, portandolo al pianterreno della biblioteca comunale “Barbara Rizzo, Giuseppe e Salvatore Asta” di piazza Matteotti. Un passaggio reso possibile dalla collaborazione dell’assessorato Pubblica Istruzione, guidato da Enza Ligotti, con quello al Personale, seguito da Giuseppe Cruciata. L’attività della Pubblica Istruzione è certamente legata a quella della biblioteca che rappresenta una sede più idonea per l’importante ufficio che avendo una ubicazione idonea e maggiore personale, dal prossimo mese di febbraio potrà adesso essere aperto anche nel pomeriggio per almeno due giorni, come non avveniva più. Stesso provvedimento riguarderà l’Anagrafe e lo Stato Civile: l’obiettivo a breve scadenza è quello di aprire almeno un giorno a settimana nel pomeriggio, come da anni non era più previsto». Il sindaco Nicola Rizzo sottolinea di aver già fatto presente «sin dall’insediamento, di voler dare priorità al riassetto organizzativo degli uffici comunali con un concreto e graduale processo di modifica che riguarda la rimodulazione del personale degli uffici, molti dei quali trovati non in grado di svolgere l’ordinario, l’avvio delle procedure di stabilizzazione dei  precari, e la mobilità. Nel settore tecnico abbiamo già  individuato un capo settore a tempo pieno per Urbanistica e Lavori Pubblici che rimarrà fino alla scadere del mandato amministrativo così da rimettere in moto e dare stabilità ad un altro settore essenziale qual è quello tecnico. In arrivo anche un altro responsabile part time a scavalco da altro Ente. Il processo di rimessa in moto degli uffici è ancora lungo ma -conclude il sindaco Nicola Rizzo – continueremo a lavorare per rispondere in maniera adeguata alle esigenze dei cittadini».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.