Dom. Set 15th, 2019

Partinico, il bilancio 2018 dell’attività della prima commissione consiliare

Con l’inizio del nuovo anno, è tempo di bilanci anche per la prima Commissione Consiliare del Comune di Partinico, presieduta da Renzo di Trapani, con competenze in tema di Affari Istituzionali e di Attività Normative. Dalla seduta di insediamento, avvenuta in data 29 agosto 2018, ad oggi, la Commissione ha tenuto ben 30 sedute. Di queste, 23 sono risultate valide (pari al 76,6%) e 7 (pari al 23,4%) non si sono tenute per mancanza del numero adeguato dei consiglieri per potere esaminare gli atti. La Commissione ha esaminato cinque proposte provenienti dall’amministrazione comunale. Una ha riguardato il regolamento relativo alla dichiarazione anticipata di fine vita (DAT) che è stata già approvata dal Consiglio Comunale. La seconda ha riguardato il regolamento relativo al compostaggio domestico che, pur essendo stato esaminato preliminarmente dalla Commissione, l’amministrazione comunale non ha ancora trasmesso per l’approvazione definitiva. La terza proposta ha riguardato la gestione della Casa di Riposo, non esitata dalla Commissione per l’esiguità del tempo assegnato per lo studio e trasmessa al Consiglio Comunale che non l’ha approvata. La quarta riguarda l’istituzione del volontario del traffico che è stata già esitata dalla Commissione e verrà proposta per l’approvazione del massimo consesso civico alla prossima seduta utile. L’ultima proposta riguarda l’aggiornamento del regolamento relativo all’utilizzo dei beni confiscati alla mafia che è allo studio della Commissione. La Commissione ha predisposto, su iniziativa di tutti i suoi componenti, due regolamenti che sono stati trasmessi alla Giunta De Luca. Il primo riguarda l’istituzione della Consulta delle Culture, per la quale si attende la predisposizione dell’atto deliberativo dell’esecutivo da sottoporre all’approvazione definitiva del Consiglio Comunale. Il secondo riguarda l’istituzione di un sistema di premialità per i cittadini che effettuano il conferimento corretto dei rifiuti differenziati presso il centro comunale di raccolta. Anche per questo regolamento, elaborato con il contributo delle organizzazioni di categoria, si attende da parte dell’amministrazione comunale l’atto consequenziale da sottoporre all’approvazione dell’assemblea civica. La Commissione ha iniziato l’esame di tre proposte regolamentari, di cui due presentate dal Consigliere Briganò, relative all’affidamento delle ville comunali e delle aree a verde, ed una presentata dal Consigliere Ganguzza, relativa alla istituzione del registro delle unioni civili.
In ultimo, la Commissione ha iniziato il riesame del regolamento che disciplina la concessione in uso degli impianti sportivi di proprietà comunale. Il Presidente Renzo Di Trapani ringrazia “tutti i componenti della commissione per il lavoro svolto sino ad oggi, la segreteria dell’organismo per il supporto logistico assicurato, i funzionari dell’ente locale che hanno manifestato disponibilità e competenza sulle materie per le quali sono stati chiamati al confronto, i consiglieri comunali che, invitati o su propria iniziativa, hanno partecipato – dice – in maniera costruttiva e propositiva ai lavori della Commissione. Spero- conclude Renzo Di Trapani- che il 2019 possa essere di maggiore e costruttivo impegno nell’adempimento del mandato conferitoci dalla cittadinanza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.