Sab. Ago 24th, 2019

Alcamo, incidenti per i botti di capodanno, prevenzione nelle scuole a cura dei carabinieri

(ALLIANCE)- A pyrotechnician of the fire brigade lights a firecracker at a press conference of the fire brigade in Berlin, Germany, 28 December 2012. Shortly before New Years, the fire brigade informs about illegal fireworks as well as the dangers and proper handeling of fireworks. Photo: Britta Pedersen - {TM News - Infophoto} Citazione obbligatoria {TM News - Infophoto} **PAROLE CHIAVE** fireworks PREPARATIVI CAPODANNO 2013 NUOVO ANNO BOTTI FUOCHI ARTIFICIO CRONACA

Il Capodanno è ormai alle porte ed è iniziato l’acquisto dei tradizionali “botti”, che nella notte del 31 dicembre vengono fatti esplodere per salutare l’arrivo del nuovo anno. Purtroppo, questa pratica evoca alla mente il triste fenomeno degli incidenti, a volte anche gravi, che, ogni anno, vengono provocati dall’uso improprio dei fuochi pirotecnici. Al fine di prevenire simili episodi, i Carabinieri delle Compagnie di Alcamo e Mazara del Vallo hanno organizzato un ciclo di incontri presso le scuole dei due comuni per sensibilizzare i giovani sul fenomeno degli incidenti, connessi all’utilizzo scorretto dei fuochi d’artificio, istruendoli al giusto utilizzo. L’iniziativa, studiata con l’intento di spiegare ai ragazzi quali precauzioni adottare per evitare che l’utilizzo dei fuochi d’artificio diventi una pratica pericolosa, è stata supportata ed arricchita dalla qualificata presenza degli artificieri dell’Arma dei Carabinieri in servizio presso il Comando Provinciale di Trapani, personale specializzato nella gestione del materiale esplosivo e delle emergenze connesse al rinvenimento di eventuali ordigni. I Carabinieri hanno inoltre evidenziato l’importanza di acquistare solo ed esclusivamente giochi pirotecnici legali, rivolgendosi a rivenditori autorizzati e controllando che i giochi riportino, oltre alle marchiature previste dalla legge, le istruzioni per utilizzarli correttamente ed in assoluta sicurezza. Le lezioni, durante le quali sono stati anche spiegati i diversi gradi di pericolosità dei fuochi d’artificio, sono state molto apprezzate dalle scolaresche coinvolte, che si sono mostrate molto colpite da quanto esposto dai Carabinieri e dalle nozioni divulgate dagli artificieri dell’Arma. I Carabinieri, affiancando l’iniziativa al contrasto dell’introduzione sul mercato di fuochi pirotecnici illegali attraverso serrati controlli nei confronti dei rivenditori di giochi d’artificio, auspicano di contribuire in maniera determinante a prevenire l’eventuale verificarsi di incidenti per il prossimo Capodanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.