Gio. Set 19th, 2019

Carini, in contrada Ponticelli sorgerà l’ospedale d’eccellenza Ismett 2

Firmato ieri un accordo tra la Regione Siciliana e la fondazione Ri.med, per la realizzazione dell’Ismett 2 nel territorio di Carini. L’importante struttura sanitaria, sorgerà in contrada Ponticelli, nella cosiddetta Chiusa di Padre Vanni, accanto al Centro di Ricerca Ri.med. Il moderno ospedale, verrà edificato su un’area di circa 35 mila metri quadrati ed avrà una potenzialità di 250 posti letto, distribuiti per intensità di cura. La piena funzionalità del cluster Ismett-RiMed costituirà un polo d’eccellenza per il Sud Italia. “Questa notizia – dice il sindaco di Carini Giovì Monteleone – infonde ottimismo per il futuro della nostra comunità, in passato privato dell’ospedale Santo Spirito, oggi punto territoriale di emergenza. Evidentemente, il nostro territorio- prosegue il primo cittadino – diventa sempre più attraente per note fondazioni e grandi aziende, ed offre una prospettiva sempre più vicina allo sviluppo economico e alla vivibilità del nostro territorio”. Prossimamente è previsto un incontro alla Regione Sicilia, tra le istituzioni interessate, per la realizzazione della viabilità di accesso al centro Rimed in contrada Ponticelli, alla cui progettazione concorre l’ufficio tecnico del Comune di Carini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.