Dom. Set 15th, 2019

Partinico, sancito nuovo accordo sulla stabilizzazione dei precari del comune (Video)

Sindacati e Comune stringono il nuovo accordo sulla stabilizzazione del personale precario dell’ente. Tutti e 232 i lavoratori saranno stabilizzati a 18 ore. Il nuovo accordo è stato siglato sulla base di un vertice che si è tenuto nei giorni scorsi a Roma tra il sindaco Maurizio De Luca e i funzionari della direzione centrale per gli uffici territoriali del governo del ministero degli Interni nel corso del quale è stato respinto il primo piano presentato dal Comune che prevedeva una stabilizzazione per tutti i precari a 21 ore. Essendo il municipio in dissesto economico ci si deve rifare a dei parametri molto più stringenti: “Sebbene il Comune rispetti tutti i vincoli previsti dalla nuova definizione di dotazione organica – scrive il ministero -, comunque la dotazione in termini numerici non può superare quella ad oggi vigente”. Il riferimento è al fatto che con l’operazione delle 21 ore a tutti si supera il numero complessivo di monte ore attualmente dato ai precari, dal momento che solo in 63 hanno le 24 ore e i restanti 169 a 18 ore invece sarebbero stati promossi con 3 ore in più. Il Comune ha quindi rideterminato i parametri della dotazione organica riducendo il numero da 220 a 200 posti, con contestuale riduzione anche del part time dal 58 al 50 per cento. Questo significa che il monte ore per tutti è stato sceso a 18 ore settimanali, cosa che quindi permette al Comune di superare l’ostacolo posto dal ministero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.