Gio. Ott 17th, 2019

Balestrate, 15 mila € dall’UE per il wi-fi gratuito negli spazi pubblici

Il Comune di Balestrate è tra gli enti locali italiani premiati dalla Commissione Europea con un voucher di 15 mila euro per il wi-fi gratuito negli spazi pubblici.
“L’iniziativa WiFi4EU – dichiara il Sindaco Vito Rizzo- promuove il libero accesso alla connettività della rete internet per i cittadini negli spazi pubblici, fra cui parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, centri sanitari e musei, nei comuni di tutta l’Europa. I buoni ottenuti saranno utilizzati per installare apparecchiature Wi-Fi nel territorio comunale”.

Alla prima tornata dal budget di 42 milioni di euro, che si è tenuta tra il 7 e il 9 novembre, hanno partecipato più di 13.000 municipalità di tutta Europa e l’INEA (Innovation and Networks Executive Agency) ha scelto i primi 2.800 comuni in cui saranno installati gli hotspot, Balestrate rientra tra questi.

Sono stati 224 i Comuni italiani vincitori del primo bando europeo. Ad inviare la propria candidatura alla Commissione europea per WiFi4EU erano stati ben 3.202 municipi italiani, un record fra i Paesi Ue. Ogni regione d’Italia ha avuto almeno un comune vincitore, in Sicilia sono stati 13, fra cui Balestrate. In tutta Europa sono stati 2.800 i municipi vincitori, per un totale di 42 milioni di euro, a fronte di 13.198 candidature ricevute, il 24% delle quali dall’Italia, che ha ricevuto il numero massimo di voucher disponibili per un singolo Paese. Nei prossimi due anni saranno aperti altri quattro bandi WiFi4EU, per un totale di 120 milioni di euro e la copertura potenziale di 8mila comuni.

“Un altro passo importante per lo sviluppo e la digitalizzazione del nostro paese, per stare al passo con i tempi moderni – aggiunge il sindaco Vito Rizzo – e per offrire ulteriori servizi ai giovani di Balestrate e ai numerosi turisti che ci visitano ogni anno. Con la vittoria di questo bando europeo – conclude il primo cittadino – riusciamo a realizzare uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati in campagna elettorale , ossia quello di creare una rete wi fi free in paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.