Sab. Ott 19th, 2019

Giardinello, l’ultimo saluto a Salvatore Badalamenti – Video

La bara coperta di fiori, è arrivata a Giardinello poco prima delle 16 di ieri, sostando per alcuni minuti davanti all’abitazione di Salvatore Badalamenti, in via Mazzini, per l’ultimo saluto. Ad attendere il feretro c’era quasi tutto il paese, sgomento e affranto per una morte così atroce. C’era il sindaco Antonio De Luca con l’amministrazione comunale e i consiglieri, i familiari, i parenti gli amici, i conoscenti e soprattutto tanti giovani, tutti addolorati e con i volti bagnati di lacrime . Quindi, la bara è stata portata a spalla per raggiungere la Chiesa Madre, ma prima ha fatto una seconda e breve sosta davanti al Municipio. A precedere il lungo corteo funebre un grande striscione con il volto sorridente di Salvo portato da alcuni amici, con la scritta : “Sarà difficile abituarci alla tua assenza ma vogliamo ricordarti con questo sorriso per sempre. Ci mancherai, ma vivrai sempre nei nostri cuori”. A celebrare i funerali l’arciprete Claudio Gulino insieme ai sacerdoti Santino Terranova e Pier Damiano Gaglio.

Il corpo di Salvatore Badalamenti è stato ritrovato carbonizzato sabato scorso in un terreno di proprietà della famiglia in contrada Marchione. L’autopsia avrebbe confermato le cause accidentali della morte. Le indagini sono state condotte dai carabinieri della compagnia di Partinico, guidati dal capitano Marco Pisano. Una tragedia che ha colpito la piccola comunità di Giardinello dove nella giornata di ieri il sindaco Antonio De Luca ha proclamato il lutto cittadino ed ha annullato i festeggiamenti in onore della Madonna della Mercede previsti per sabato e domenica prossimi. Ci saranno soltanto le celebrazioni religiose con la processione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.