Lun. Nov 11th, 2019

Politica di coesione europea, l’AICCRE a Carini

“Dialogo locale e regionale sulla politica di coesione”, al centro di un seminario organizzato dall’AICCRE (Associazione italiana dei Comuni, delle Province, delle Regioni e delle altre comunità locali Sezione Italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa) al Castello di Carini. Giovedì 19 aprile incontro – dibattito sulla costruzione del prossimo quadro finanziario pluriennale e la prossima generazione di programmi da finanziare da parte della Commissione Europea sul bilancio dell’Unione post 2020. All’iniziativa parteciperanno sindaci, amministratori locali, associazioni, imprese, scuole, Università, dirigenti regionali. Verranno illustrati le buone prassi e progetti di successo realizzati in Sicilia con l’utilizzo di fondi comunitari, si dibatterà su cosa la politica di coesione europea può offrire alla nostra Regione e ai nostri Comuni, quali lacune devono essere colmate, quali sono le aspettative e gli orientamenti da assumere in futuro per far si che l’utilizzo dei fondi comunitari sia leva per lo sviluppo e la crescita delle nostre comunità e dei nostri territori. “La politica di coesione dell’Unione Europea svolge un ruolo importante a livello regionale e locale in tutta Europa – spiega il segretario generale di Aiccre Sicilia Pietro Puccio – E’ una fondamentale fonte di sostegno, consente alle Autorità pubbliche, alle Imprese, alle Università, alla Società civile di svilupparsi e crescere insieme. Prendere parte al dialogo sull’impatto e sul valore aggiunto della politica di coesione è una importante occasione per discutere sull’Europa che vogliamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.