Dom. Ago 18th, 2019

Alcamo. Presunte irregolarità nelle firme per le elezioni 2016, due consiglieri indagati

Avrebbero certificato quali vere e autentiche firme apposte in loro presenza da elettori, per poter raggiungere il numero necessario per presentare le liste alle elezioni amministrative del 2016 ad Alcamo.

Con questa ipotesi di reato è stata notificata a due ex consiglieri comunali, l’avviso di conclusione delle indagini che in genere prelude al rinvio a giudizio.

Nella lista degli indagati – come riporta il Giornale di Sicilia – figurano anche 11 cittadini che firmarono più dichiarazioni durante la presentazione delle liste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.