Ven. Ago 23rd, 2019

Terrasini. Accusati di abuso di ufficio, assolti tre dirigenti comunali

Non cercarono di favorire una società, consentendole di realizzare una variante che le avrebbe permesso di raddoppiare il valore edificabile in una zona residenziale vicina al mare e che sarebbe stata illegittima. Assolti con la formula perché il fatto non sussiste tre dirigenti del Comune di Terrasini: Aldo Carano, Emiliano Ciullo e Simone Di Trapani. La notizia è riportata dal Giornale di Sicilia. I tre, erano accusati di abuso di ufficio per una concessione edilizia le cui titolari, due sorelle, l’avevano venduta alla Delta Costruzioni srl, ad un prezzo poi risultato sproporzionato rispetto al nuovo valore acquisito. Al centro della vicenda, i fatti si collocano tra il 2010 il 2011, il piano particolareggiato del Comune, rimasto inattuato oltre il termine di dieci anni dalla sua approvazione, e le norme edilizie regionali regolate dalla legge 78 del 1976. Secondo quanto è emerso dal processo anche la ditta agì legittimamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.