Gio. Ott 17th, 2019

Partinico. Bimba di un anno ricoverata con tagli e morsi, interrogati genitori e parenti

Una bimba di un anno è stata trasportata all’ospedale dei bambini di Palermo in gravissime condizioni. I medici hanno accertato che la piccola presenta evidenti segni di tagli, morsi ed escoriazioni nella testa e nel corpo. I carabinieri di Partinico stanno indagando in queste ore i genitori, per accertare l’origine delle ferite e stabilire come la bimba si sia ridotta in quelle condizioni così drammatiche. I militari stanno ascoltando anche parenti della piccola che è stata affidata al direttore sanitario dell’ospedale pediatrico “Di Cristina” Giorgio Trizzino. I medici stanno accertando se vi siano pure danni cerebrali. La madre è stata denunciata. La donna, in cinta, soffrirebbe di problemi psichici.

Secondo la prima ricostruzione nel primo pomeriggio di ieri, la nonna ha portato la bimba al pronto soccorso di Partinico perché  aveva perso conoscenza e da lì è stata trasferita all’Ospedale dei bambini. L’ipotesi che fanno i medici è che si tratti di maltrattamenti. Inoltre sembrerebbe che una settimana fa anche la sorellina più grande della bimba, di due anni e mezzo, era stata curata all’ospedale di Partinico per una doppia frattura scomposta ai polsi. Anche in quel caso intervennero i carabinieri di Partinico chiamati dai medici. Tutt’ora la sorellina si trova ricoverata all’ospedale Cervello. Dagli interrogatori di queste emergono particolari utili a ricostruire quanto sia successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.