Gio. Ott 17th, 2019

Castellammare del Golfo, giro di vite contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti

«Abbiamo predisposto controlli mirati, con squadre di vigili che verificheranno la provenienza dei rifiuti, perché non è più accettabile che i cittadini continuino ad abbandonare immondizia di ogni genere, in particolare alla periferia della città». Lo afferma il sindaco di Castellammare del Golfo, Nicolò Coppola, annunciando l’importante giro di vite contro il dilagante fenomeno.
«Le situazioni che si verificano, come avvenuto in queste ultime due giornate in cui la discarica, che riaprirà oggi, è rimasta chiusa per un guasto, creano delle vere e proprie emergenze di accumulo rifiuti, ma solamente perché alcuni cittadini e locali, o non fanno affatto la differenziata o abbandonano i rifiuti in periferia, creando discariche.
Un fatto che non possiamo più accettare – dice il sindaco Coppola – perché chi è corretto e puntale è costretto a subire per colpa di alcuni che ritengono di essere legittimati a gettare i rifiuti ovunque. Abbiamo organizzato una vigilanza capillare da parte dei vigili urbani che con l’aiuto di volontari e protezione civile, non solo controlleranno il rispetto di orari e giornate, ma apriranno i sacchi dei rifiuti e verificheranno il contenuto al fine di risalire agli autori di tali gesti incivili. Passiamo a misure molto più severe -prosegue il primo cittadino – come le verifiche dello street control, multe salate e denunce per chi persevera con tali comportamenti che danneggiano l’ambiente, il decoro, l’immagine di questa città e fanno lievitare i costi”.
L’amministrazione comunale, nonostante difficoltà ed emergenze che negli ultimi anni hanno riguardato tutta la Regione, si è sempre spesa cercando di offrire un servizio puntuale. Certamente si sono verificati disagi, ma è anche vero che manca la collaborazione dei cittadini ai quali il sindaco Coppola si appella affinchè contribuiscano a mantenere la pulizia e il decoro della città.
Al fine di incrementare la raccolta differenziata l’amministrazione comunale, in collaborazione con la ditta Agesp ha anche avviato una campagna informativa nelle scuole. Le classi più “virtuose” delle scuole elementari e medie che in due mesi, con il progetto “carta viva nelle scuole” hanno raccolto i maggiori quantitativi di carta, domani saranno premiate dalla titolare della ditta Agesp, Silvia Bongiorno, ideatrice e curatrice del progetto che ha riscosso notevole interesse tra i giovani studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.