Dom. Set 15th, 2019

Fermati 5 alcamesi, vendevano ticket falsi al Couscous Fest di San Vito Lo Capo

Fermati 5 alcamesi a San Vito Lo Capo con dei biglietti falsi per l’acquisto del Cous Cous.

I bagarini sono stati scoperti dai carabinieri della locale stazione dopo che gli organizzatori dell’evento culinario internazionale hanno denunciato la presenza dei ticket falsi.

Gli addetti della Feedback, infatti, hanno notato delle anomalie su alcuni biglietti presentati dagli avventori per ricevere i piatti della pietanza della pace.

Gli stessi, sebbene del tutto simili agli originali, non riportavano i numeri seriali registrati dall’agenzia delle entrate, ma avevano tutti lo stesso identico numero.
Un particolare che non è sfuggito a chi di dovere che, ha subito richiesto l’intervento dei militari.

Nel giro di poche ore, i carabinieri della locale stazione guidate dal comandante Salvatore Doria, sono riusciti ad individuare i venditori dei ticket contraffatti, per i quali è scattata la denuncia a piede libero.

Gli investigatori, secondo alcune indiscrezioni, non escludono che la banda possa essere entrata in qualche modo in possesso anche della matrice originale dei biglietti, ma al riguardo vi sono ancora indagini in corso.

La tipografia a cui è stata commissionata la stampa dei ticket, avrebbe sede ad Alcamo; un particolare che, per i carabinieri, non andrebbe sottovalutato, visto che i bagarini fermati provengono tutti dalla stessa città.

Ancora da quantificare i danni della truffa messa in atto dai 5 alcamesi nei confronti della società che gestisce l’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.