Gio. Ott 17th, 2019

Isola delle Femmine, approvata riduzione del 9% della Tari

A pochi mesi dall’attivazione della raccolta differenziata che ha restiuito ai cittadini un paese pulito, per i contribuenti di Isola delle Femmine arriva adesso il tanto atteso sconto sulla Tassa dei Rifiuti. La riduzione è stata approvata ieri sera dal consiglio comunale, su proposta dell’ufficio Tributi. La diminuzione della Tari sarà del 9%, a tanto ammonta infatti la riduzione del costo del servizio per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, da quando, a febbraio l’amministrazione Bologna ha deciso di affidarsi ad una ditta privata e attivare la differenziata. “Il costo del servizio è passato da un milione e settecento mila ad un milione e mezzo di euro l’anno – spiega Pino D’Angelo, dipendente comunale, uno dei promotori del progetto per la differenziata che in questi mesi ha raggiunto picchi del 40% a maggio. Nella stagione estiva però la percentuale è scesa al 24,8% a causa del notevole afflusso di turisti e per la mancata collaborazione degli stabilimenti balneari.

Nei prossimi mesi si prevede l’attivazione del compostaggio domestico che permetterebbe di raggiungere percentuali più alte che si tradurranno in maggiore risparmio. Il gruppo di opposizione Pdr ha avanzato una controproposta, un emendamento per aumentare lo sconto dal 9 al 13,5%, ma l’emendamento è stato bocciato dalla maggioranza. Alla fine la riduzione del 9% è stata approvata all’unanimità.

Video giornaleisola.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.