Gio. Ott 17th, 2019

Capaci. Lo Bello: “espulsa dal Movimento perchè contraria alla linea dura”

Si dice amareggiata la consigliera comunale di Capaci Maria Rosa Lo Bello, dopo che il Movimento politico “La Prospettiva” ha annunciato ieri la sua espulsione dal gruppo. Secondo quanto affermato in un comunicato del presidente del movimento Salvo Puccio, la Lo Bello “avrebbe più volte manifestato la sua insofferenza a far parte del Movimento in cui, a suo dire, non si sarebbe ben integrata e perseguendo una condotta denigratoria nei confronti del gruppo.” Puccio ha inoltre chiesto pure le sue dimissioni, perchè ha detto“il seggio ottenuto con merito come seconda eletta nella lista, è comunque il frutto di un lavoro di squadra.”
Replica oggi Maria Rosa Lo Bello: “mi aspettavo almeno in questa occasione il rispetto della verità. Hanno mosso delle accuse infondate per potere richiedere le mie dimissioni. La tanta ricercata legalità passa soprattutto dal rispetto per l’altro, che non è uno slogan da propagandare, ma una pratica quotidiana che ciascuno di noi dovrebbe avere come guida, soprattutto se si ha il compito di ricoprire una carica pubblica. Non intendo affatto cedere ad atteggiamenti accusatori – prosegue Lo Bello – né entrare in beghe che poco hanno a che fare con i problemi del nostro paese, ma, per amore di verità, non intendo condividere il loro silenzio su comportamenti che ledono la dignità altrui. E’ evidente che il disappunto da me mostrato nei confronti della condotta politica di qualche loro componente, condotta da loro avallata, è alla base di questa frattura. Non ho mai condiviso infatti, le loro linee dure. Credo che nessuno, tantomeno io, possa tacere qualora veda il consiglio comunale trasformato in un teatro in cui recitare per compiacere il proprio ego. La politica è una cosa seria, siamo ogni giorno chiamati ad affrontare i problemi più disparati che riguardano tutti i cittadini. In questi due giorni – prosegue la consigliera – ho ricevuto il sostegno di molti consiglieri e dell’intera giunta, ma soprattutto ho apprezzato la stima concessami da molti cittadini che mi hanno chiesto di portare avanti il mio mandato e quindi intendo dare risposta alla loro sovranità che è l’unica da me riconosciuta. Ho dimostrato la mia correttezza morale ma soprattutto di avere grande dignità, quella dignità che qualcuno più volte ha cercato di calpestare.”
La Lo Bello ieri in consiglio comunale ha dichiarato di aderire al gruppo misto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.