Gio. Gen 23rd, 2020

Sequestrati beni alla mafia alcamese 

Beni per oltre un milione di euro sono stati sequestrati dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Trapani a Rosario Tommaso Leo di Vita, già condannato nel 2013 dal Tribunale di Palermo, perché riconosciuto appartenente alla cosca di Alcamo nel trapanese.

La misura patrimoniale, eseguita a Trapani, Vita, Salemi, Castellammare del Golfo, Calatafimi e Alcamo, ha interessato un’azienda agricola, rapporti bancari, postali ed assicurativi per un valore complessivamente stimato in circa 1.100.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.