Mar. Ott 22nd, 2019

Mercoledì si insedia il nuovo commissario dell’Ato, Partinico affida raccolta ai privati

Si insedierà tra due giorni il nuovo commissario straordinario dell’Ato Rifiuti Palermo 1, l’ennesimo da quanto la società è in liquidazione. Dopo le dimissioni a sorpresa di Raffaele Di Salvo che ha guidato l’ambito territoriale per meno di un mese, adesso al suo posto potrebbe dovrebbe arrivare una donna Gaetana Ferraro. Già mercoledì è prevista una riunione con i sindaci soci per fare il punto della situazione.
Situazione che diventa sempre più difficile, con i lavoratori che non ricevono lo stipendio da due mesi e la spazzatura che invade diversi paesi gestiti dall’Ato.
Per correre ai riparti il comune di Partinico dopo la gravissima emergenza rifiuti che nelle ultime settimane ha trasformato le periferie in vere e proprie discariche a cielo aperto ha deciso di affidarsi ad una ditta esterna. Nei giorni scorsi l’Azienda Sanitaria Provinciale ha dichiarato lo stato emergenza igienico-sanitaria e dunque il sindaco Salvo Lo Biundo ha firmato l’ordinanza con cui affida il servizio di raccolta e smaltimento ad un’altra ditta, appellandosi all’articolo 191 del decreto legislativo sull’ambiente. A raccogliere la spazzatura in questi giorni, saranno comunque gli operatori ecologici in servizio all’Ato ma i mezzi saranno invece forniti dai privati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.