Gio. Dic 12th, 2019

“Per metterti in regola bastano 500 euro al mese”. L’imprenditore denuncia il pizzo: 4 arresti (video e foto)

Un commerciante finito nel mirino del racket, titolare di un autosalone, ha confermato agli inquirenti le pressioni delle cosche. La vittima è stata intercettata dai carabinieri mentre chiedeva uno sconto sul pizzo. Convocata in caserma ha negato, ma poi ha raccontato anni di soprusi e vessazioni. A questa testimonianza si sono aggiunte altre vittime del racket che avrebbero collaborato all’indagine dei carabinieri di Corleone e di Monreale sfociata nell’operazione “Grande Passo 2”.

In manette sono finite quattro persone tra presunti boss e gregari, indagati per il reato di estorsione, aggravato dall’essere stato commesso con il metodo mafioso. Si tratta di affiliati ai mandamenti di Corleone, Misilmeri e Belmonte Mezzagno.

I fermati sono Ciro Badami, detto Franco, 68 anni, di Villafrati; Francesco Paolo Scianni, 64 anni, di Corleone; Antonino Lo Bosco, 84 anni, e Pietro Paolo Masaracchia 64 anni, entrambi di Palazzo Adriano.

I provvedimenti scaturiscono dal prosieguo dell’operazione “Grande Passo” che nel settembre 2014 ha colpito presunti esponenti delle famiglie mafiose della zona. Allora finì in manette Antonino Di Marco, custode del campo sportivo comunale di Corleone. Suo fratello Vincenzo era stato l’autista di Ninetta Bagarella, la moglie di Totò Riina. Assieme a lui furono arrestati Pietro Paolo Marasacchia, Nicola Parrino, Pasqualino e Franco D’Ugo.

Con le nuove indagini si è fatto luce su quattro estorsioni commesse ai danni di imprenditori e commercianti e ci si è concentrati sulla famiglia mafiosa di Villafrati.

Ma il muro dell’omertà si rompe a Corleone, è in particolare il titolate dell’autosalone che fa arrestare gli estorsori, prima bussa alla porta della mafia per ricevere uno sconto sui 500 euro imposti ma poi chiede aiuto ai carabinieri.

Gli altri tre casi invece sono stati ricostruiti dai militari e le vittime sono crollate.

 

I VOLTI DEGLI ARRESTATI

Antonino Lo Bosco Antonino Lo Bosco

 

 

 

 

 

 

Ciro Badami  Ciro Badami

 

 

 

 

 

 

Pietro Paolo Masaracchia  Pietro Paolo Masaracchia

 

 

 

 

 

Francesco Paolo Scianni  Francesco Paolo Scianni

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.