Gio. Ott 17th, 2019

Studenti del plesso “Cataldo” vincitori di un concorso nazionale

Il problema della fame nel mondo, della povertà e dei milioni di bambini che ogni giorno si ammalano o muoiono a causa della mancanza di cibo ma anche il problema della cattiva alimentazione, del cibo spazzatura e dei problemi a questo legati, come l’obesità infantile che colpisce oggi le nostre società.

E’ il filo conduttore del concorso nazionale “Cibo sano, cibo per tutti”, organizzato dalla fondazione “Cesar” in collaborazione con il Miur, che è stato vinto da una classe dell’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII di Terrasini.

I piccoli studenti della quinta A, del plesso elementare Padre Cataldo, hanno raccontato con un cortometraggio il dramma dei bambini afflitti dalla fame e dalla malnutrizione nel sud Sudan.

Questa mattina la cerimonia di premiazione. La fondazione ha consegnato 300 euro alla classe, messi in palio dalla banca popolare di Verona, patner della “Cesar”.

L’elaborato dei bambini di Terrasini parteciperà all’EXPO 2015

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.