Gio. Ott 17th, 2019

Partinico, ragazzina rischia di essere aggredita da un pitbull tigrato. Salvata da un passante

Attimi di panico ieri pomeriggio nel popolare quartiere Peep di Partinico. Una ragazzina di 12 anni ha rischiato di essere aggredita da un cane randagio. Un’esemplare di pitbull tigrato, che si aggirava nei pressi delle case popolari di Via Biagio Petrocelli, esattamente di fronte i campetti da tennis, ha cominciato a ringhiare contro la bambina che, terrorizzata, ha temuto l’implacabile furia della bestia. Seppur restando immobile, quasi come pietrificata, la ragazzina si è guardata attorno per lanciare la sua disperata richiesta di aiuto con lo sguardo e fortunatamente, a correre in suo aiuto, è stato un giovane che si trovava a passare dal luogo a bordo di una vespa. Accortosi della pericolosa situazione in atto, D.G., con la sua moto, si è frapposto tra il pitbull tigrato e la bambina. Il coraggioso ragazzo ha cominciato a scorazzare con la moto nel tentativo di disturbare l’animale e allontanarlo dalla preda. Fortunatamente, grazie al suo intervento, il cane si è messo in fuga. Per la ragazzina sono stati veramente attimi da cardiopalma, quelli vissuti nel timore di essere aggredita, da un momento all’altro, dall’animale inferocito. L’aiuto provvidenziale ricevuto dal passante, le ha fatto tirare un grosso sospiro di sollievo. Purtroppo il problema del randagismo, a Partinico, è un fenomeno sempre più crescente. Sono molti gli animali che si aggirano indisturbati per il centro urbano e spesso, alla continua ricerca di cibo, si muovono anche in branco. Ad arginare la problematica potrebbe contribuire il nuovo canile comunale, recentemente completato, ma ancora in attesa di collaudo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.