Dom. Ago 18th, 2019

Divisioni in casa 5 Stelle, Massimiliano Adelfio: “abbiamo le carte in regola”

Primo “mal di pancia” nel meetup del Movimento 5 Stelle, dopo la presentazione della lista elettorale a sostegno del candidato a sindaco grillino Massimiliano Adelfio, per le elezioni comunali che si terranno ad Isola delle Femmine il 16 e il 17 novembre. In una nota inviata alla nostra redazione, Pietro Salvino attivista del meetup “Isola-Capaci” e già candidato sindaco di Capaci lo scorso anno, prende sostanzialmente le distanze dalla lista ufficilizzata ieri mattina da Adelfio: “Il Movimento, attraverso lo staff certificatore, ha concesso ad una lista di presentarsi alle amministrative 2014 per il comune di Isola delle Femmine. Personalmente – scrive Salvino –  non mi assumo la responsabilità  della lista e non conoscendone i componenti non  l’appoggeró. Alcuni candidati non potranno accettare l’incarico di consiglieri, anche se eletti,  in quanto non in possesso dei requisiti minimi, cioè la residenza nel comune di Isola delle Femmine. Altri – scrive ancora Salvino – non risultano iscritti al Meetup di riferimento.  Il Movimento 5 Stelle non ha come unico  obiettivo la sola candidatura, quella è prerogativa dei partiti , ma ha tra i suoi  fini  la tutela dell’ambiente e della salute, volano di una società sostenibile e di molteplici occasioni di lavoro. Se qualcuno ha presentato una lista – conclude Salvino – si  spera  inserisca almeno un consigliere in gamba e non un Orellana di turno.” Il riferimento è ad Alberto Orellana, senatore ex cinquestelle che nei giorni scorsi aveva salvato il governo Renzi risultando decisivo nella votazione sul rinvio del pareggio di bilancio, ndr.

Sulla vicenda abbiamo contattato telefonicamente il candidato sindaco Massimiliamo Adelfio che però preferisce non replicare alle affermazioni dell’attivista Pietro Salvino. “Ci limitiamo a sottolineare – dichiara Adelfio – che la nostra lista ha ricevuto la certificazione dello staff di Beppe Grillo e dunque abbiamo le carte in regola per partecipare alle amministrative di novembre”.

La campagna elettorale è iniziativa ufficialmente ieri con la presentazione delle liste. Oltre a Massimiliamo Adelfio del Movimento 5 Stelle, gli altri candidati a sindaco sono Antonino Rubino, sostenuto da “Insieme – liberi di cambiare” e Stefano Bologna appoggiato dalla lista “un’altra isola…si”.

(nella foto, da sinistra Adelfio e Salvino)

2 thoughts on “Divisioni in casa 5 Stelle, Massimiliano Adelfio: “abbiamo le carte in regola”

  1. Volevo solo far rilevare a Pietro Salvino che l’affermazione “Alcuni candidati non potranno accettare l’incarico di consiglieri, anche se eletti, in quanto non in possesso dei requisiti minimi, cioè la residenza nel comune di Isola delle Femmine” è quanto meno azzardata, dal momento che tra i “requisiti minimi” previsti dalla legge, non è assolutamente obbligatorio essere residenti nel Comune in cui ci si candida e si viene eventualmente eletti.

  2. secondo lei, faccio una dichiarazione … che lede l’immagine del movimento per cui ho investito tanto tempo e fatica oltre che affetti e vita privata … senza sapere quello che dico?

    La lista ha più di un motivo per cui non poteva essere presentata a rigore dei requisiti richiesti dal m5s; la lista, glielo confermo, in ogni caso non può concorrere (come fece quella di Bagheria) al governo del comune di Isola delle Femmine.e anche se eletti alcuni elementi non potranno rimanere in consiglio con il simbolo del movimento che verrebbe immediatamente ritirato dal moviment 5 stelle ; chiunque dichiari il contrario mente sapendo di mentire!

Rispondi a pietro salvino Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.