Mer. Gen 22nd, 2020

Nazzarini annuncia: “mi dimetto da assessore”

Si dice pronto a lasciare l’incarico Salvatore Nazzarini, vice sindaco di Carini e assessore al bilancio, finanze, servizi a rete, manutenzione verde e polizia municipale. L’amministratore nei giorni scorsi ha già manifestato al sindaco Giuseppe Agrusa la volontà di uscire dalla squadra di governo. Dimissioni che sono nell’aria già da almeno un paio di settimane e che Nazzarini motiva con le difficoltà economiche che sta attraversando il comune di Carini che così come gli altri enti locali, ha subito pesanti tagli ai trasferimenti da parte della Regione e del governo nazionale.
Nella sua lettera di dimissioni, Nazzarini dà tempo fino a metà novembre al sindaco Giuseppe Agrusa per trovare il suo sostituito. “Ho deciso di interrompere questa mia esperienza amministrativa al Suo fianco per ragioni politiche e personali, ma continuerò a mettere a disposizione del Partito la mia persona.” scrive Nazzarini. “Dopo questa esperienza ho il desiderio di cambiare pagina, voglio continuare a spendermi per questo territorio per un cambiamento radicale del sistema culturale e politico senza continuare a sostenere croci che non mi appartengono, dovute ad uno Stato incerto e confuso, ad una Regione assente e lontana dai problemi di chi amministra e ad una Provincia inesistente. Mi dimetto – scrive Nazzarini – per iniziare una forte contestazione contro un sistema Politico Arcaico e burcocratico. Non ci sto più ad essere il gabelliere di un Governo che impone tasse a mio avviso discutibili, non ci sto più ad essere il doganiere di un Governo Regionale che ha fatto e continua a fare solo propaganda. Io non ci sto più ad essere lo scudo di una Provincia cartacea e di enti come l’Ato rifiuti e l’ato Idrico che hanno rovinato l’immagine della città, dei cittadini, degli Amministratori locali che ogni giorno mettono a repentaglio la propria vita.”
Nazzarini, esponente del Nuovo Centro Destra e vicino alla sottosegretaria allo sviluppo economico Simona Vicari, a settembre aveva aderito al gruppo politico “Insieme per Rinascere”. Ieri a sorpresa aveva lasciato l’incarico di assessore all’urbanistica Vincenzo Conigliaro che ha abbandonato pure lo scranno in consiglio comunale per motivi legali ai suoi impegni lavorativi. Il sindaco Agrusa che perde dunque due assessori della sua giunta, sta già lavorando per trovare i sostituti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.