Mar. Ott 15th, 2019

Il Pd interviene su scuola, trasporto e condizioni economiche del comune: “si combatta l’evasione fiscale”

Il circolo del Pd di Montelepre guidato dalla segretaria Oriana Filingeri prende posizione e chiede l’intervento della Commissione Straordinaria in merito ai principali problemi che in queste settimane caratterizzano il paese.
In un documento inviato ai funzionari prefettizi, gli iscritti al Pd chiedono interventi sulla scuola, la viabilità, il trasporto pubblico e l’evasione fiscale. “Ci viene segnalata da parte dei cittadini la carenza dell’assistenza soprattutto nella scuola dell’infanzia, inoltre non verrebbero fornite alle scuole – denunciano dal Pd – le figure dell’assistente igienico-personale e dell’assistente alla comunicazione e all’autonomia, previste per i bambini diversamente abili.” Su questo punto i democratici suggeriscono di riattivare il Servizio Civico.
“Vogliamo portare alla vostra attenzione – si legge ancora – il problema della sicurezza di tutti gli edifici scolastici e in particolare del Plesso Giovanni XXIII°, dove è stata redatta una relazione da cui sembrerebbero emergere delle criticità simiche che richiederebbero dei lavori di consolidamento della struttura.” Un progetto è stato già inserito nel piano triennale delle opere pubbliche, ma dal Pd chiedono certezze sulla sicurezza dell’edificio in merito anche alla collocazione dei pannelli fotovoltaici.
Tema caldo poi, quello del trasporto scolastico, con i continui disservizi subiti dagli studenti che frequentano le scuole di Partinico, Carini e Palermo costretti a viaggiare pure in condizioni critiche. “Far pagare l’abbonamento alle famiglie potrebbe far aumentare la dispersione scolastica- dichiarno dal Pd. Vogliamo capir cosa ha causato questo disservizio e se è il caso far sentire la nostra voce presso la Regione. Riteniamo come ultima ratio la possibilità di una regolamentazione per fascie di reddito.”. I democratici chiedono anche notizie sulla riapertura della Strada Provinciale 1, considerando che sono stati già installate alcune barriere paramassi. Sulla situazione economica del comune, dal Pd si dicono contrari alle vendita dei beni per far quadrare il bilancio. “La decisione infatti – dichiarano – priva la comunità di quei pochi beni pubblici, che potrebbero essere utilizzati in futuro. In merito alla notizia della possibile mobilità per 8 dipendenti comunali, la riteniamo – scrivono dal Pd – una decisione assai dolorosa perché verrebbe a colpire delle famiglie che si troverebbero in serie difficoltà soprattutto nel momento di recessione economica cui versa tutto il Paese e la Sicilia in particolare.” Nel documento vengono chieste notizie pure sulla paventata chiusura dello sportello Amg Gas, i cui orari di apertura sono stati già ridotti. Per risolvere la difficile situazione economica del comune, il Pd si dice favorevole alla lotta all’evesione fiscale che “rappresenta – si legge nel documento – la via maestra da perseguire per fare giustizia e recuperare le risorse necessarie per mantenere i servizi essenziali e per non dismettere i beni di proprietà del comune. Su questa strada – conclude il documento – ci vedrete al vostro fianco e vi collaboreremo fino alla fine del vostro mandato, quando verrà data voce ai cittadini e venga ristabilita la gestione democratica della cosa pubblica.

1 thought on “Il Pd interviene su scuola, trasporto e condizioni economiche del comune: “si combatta l’evasione fiscale”

  1. PD MONTELEPRE SU… LOTTA ALL’EVASIONE:IL PD DI ISOLA REGISTRA DALLE RISULTANZE DEL QUESTIONARIO DISTRIBUITO NELL’AMBITO DELLA 1^ CAMPAGNA DI ASCOLTO DALLO STESSO PROMOSSA, L’AFFERMAZIONE DEL PRINCIPIO DELL’EQUITA’ FISCALE (PAGARE TUTTI X PAGARE DI MENO) INVOCATO DAI CITTADINI ISOLANI
    DA CUI MUOVERA’ ANCHE PER QUESTO E, PER TANTI ALTRI TEMI,L’IMPEGNO DEL PD ISOLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.