Home » notizie

CINISI. DOMANI I FUNERALI DI LORENA DI MAGGIO

27 agosto 2009 - 15:35 di Redazione

Arriverà nel primo pomeriggio di domani, all’aeroporto Falcone e Borsellino, la salma di Lorena Di Maggio, la ragazza di Cinisi che nella notte del 22 agosto scorso ha perso la vita in un incidente mortale nel Varesotto, in Lombardia. La cerimonia funebre si svolgerà nella Chiesa Madre del paese. La giovane si trovava in vacanza con un gruppo di amici, tutti di Cinisi e Terrasini. Un sabato divertente che si è trasformato in tragedia per i giovani che a bordo di una Fiat 600 hanno tamponato un Suv Mitsubishi Pajero con un effetto mortale per la povera ragazza. Lorena, che aveva solo 23 anni, probabilmente sprovvista della cintura di sicurezza, a causa dell’urto è stata sbalzata fuori dall’auto. E’ deceduta sul colpo. Gli altri due ragazzi, originari di Terrasini, hanno riportato lesioni ed escoriazioni non gravi ma sono ancora sotto osservazione in ospedale.
La dinamica dell’incidente non è chiarissima. La Procura ha aperto un’inchiesta e ha disposto l’autopsia sul corpo della ragazza. Lorena Di Maggio lavorava presso la società “My Chef”, nel settore della ristorazione, all’interno dell’aeroporto di Punta Raisi.


---------------------------------------------------------------
Lascia il tuo commento
ATTENZIONE Ogni articolo può essere commentato liberamente dai visitatori del sito, senza necessità di registrazione. I commenti rappresentano il personale punto di vista dell’autore. Il sistema memorizza l’indirizzo IP che serve ad identificare il dispositivo dal quale è stato inviato il commento. Tali dati non vengono divulgati a terzi, ma solo alle autorità competenti in caso di violazioni. La redazione di Tele Occidente si riserva la facoltà di approvare i commenti rilasciati dagli utenti. Un commento non sarà pubblicato quando: - istighi all’odio o alla violenza, sia lesivo nei confronti di persone, istituzioni, aziende, religioni - possa arrecare danno a minori di età - contenga dati personali di terzi - utilizzi impropriamente il mezzo per promuovere o pubblicizzare attività commerciali. Se lasci un commento, dichiari di accettare queste condizioni.