Convalidati gli arresti per i tre malviventi che hanno messo a segno la rapina ai danni dell’edicola tabacchi di Francesca Cammarata in via Crispi a Partinico lo scorso 12 aprile. Salvatore Alfano 27 anni, Antonino Salvia 22 anni e Moamed Anis Wahbi 29 anni, sono stati processati per direttissima , sono stati rinchiusi nella casa circondariale Ucciardone. I tre sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Partinico, guidati dal Capitano Marco De Chirico, circa un’ora dopo l’sos lanciato dalla titolare dell’esercizio commerciale. Grazie alle testimonianze rese da alcuni cittadini …

leggi tutto l'articolo




ALTRE NOTIZIE





SITI PARTNER

































I carabinieri indagano sull’incendio divampato dentro il bar Tropicana di Balestrate, dove qualcuno ha divelto un infisso e ha dato fuoco a una moto Yamaha posteggiata dentro. La denuncia è stata presentata dal cuoco del locale, Salvatore Ricchiari, 54 anni. L’intervento dei vigili del fuoco ha evitato che le fiamme si propagassero all’interno locale che è di proprietà di Salvatore Vitale, 28 anni.

Otto condanne, sei delle quali col patteggiamento, quindici rinvii a giudizio e una sola assoluzione. Sono i numeri dell’udienza preliminare sullo scandalo degli esami “comprati” all’Università di Palermo.
Paola Cardella, impiegata dell’Ateneo oggi in pensione, è stata condannata a cinque anni. Per lo studente Alessio Mattina è caduta l’accusa che riguardava due esami, ma non quello di “Ragioneria generale applicata” ed è arrivata la condanna a un anno. Assolta, invece, Claudia Vitello.
Sono stati invece rinviati a giudizio con il rito ordinario: Rosalba Volpicelli, Ignazio Giulietto, (entrambi ex dipendenti dell’Ateneo) e …

La giunta comunale di Trappeto guidata dal sindaco Giuseppe Vitale ha approvato l’Aro, il progetto per la raccolta dei rifiuti che sarà realizzato in consorzio con Balestrate. Il piano inizialmente prevedeva anche la partecipazione dei comuni di Montelepre e Giardinello, ma l’ex commissario Antonino Oddo ha poi comunicato che “da approfondimenti effettuati è emerso che non è possibile dare corso all’Area di raccolta ottimale costituita dai quattro comuni”.
Ambiziosi gli obiettivi del piano di Trappeto e Balestrate. Le due amministrazioni prevedono di raggiungere il 65 % di raccolta …

Scoperto a Palermo un deposito clandestino con carni ammassate alla rinfusa e prive di qualsiasi etichetta e documentazione sanitaria attestante la provenienza, attrezzature sporche per la macellazione degli animali, inchiostri speciali utilizzati per le marchiature delle carni, oltre ad intere confezioni di prodotti tipici palermitani, quali “stigghiole” e “mangia e bevi”, accatastati in congelatori. Nel magazzino privo dei requisiti igienico-sanitari previsti dalla legge e che si trova nel cuore del mercato storico palermitano “Ballarò”, la Guardia di Finanza ha sequestrato oltre 40 quinitali di carne. Il deposito clandestino e’ stato …

Situazione economica, rifiuti, tributi, trasporto pubblico, strada provinciale 1, sicurezza nelle scuole. La Commissione Straordinaria che guida il comune di Montelepre formata dal Prefetto Ignazio Portelli, dal Viceprefetto Concetta Caruso e dal funzionario Vito Maurizio ha incontrato ieri gli esponenti del Partito Democratico, Nuovo Centrodestra, Movimento 5 Stelle, Federconsumatori, Cgil, Cisl e Uil. Si è trattato di un incontro interlocutorio, durante il quale si è parlato delle questioni che riguardano il paese. A renderlo noto è la segretaria del locale Pd Oriana Filingeri che invita i cittadini a …

Chiude a Partinico lo sportello della società Riscossione Sicilia (l’ex Serit). Oramai è ufficiale, dal prossimo 2 maggio i contribuenti partinicesi e di tutto il comprensorio dovranno recarsi a Palermo anche per ricevere delle semplici informazioni. E’ saltato dunque ogni accordo intavolato nei mesi scorsi tra il sindaco Salvo lo Biundo e la società che comunque aveva già ridotto i turni di apertura settimanale. La decisione della Riscossione Sicilia, sarebbe legata alla spending rewid, ad un ridimensionamento dei costi. C’era da aspettarselo –si legge in una nota a firma dei …